Il mondo dell’odontoiatria

Notizie ed Informazioni utili

In questa pagina ti informeremo per aiutarti a comprendere meglio il mondo dell’odontoiatria ed anche su cosa fare per una buona prevenzione ed un ottimale igiene orale


31/Oct/2019

Negli ultimi anni rispetto a qualche decennio fa, con l’evoluzione delle terapie conservative e con le migliori misure profilattiche attuate contro la carie, è sempre maggiore il numero di denti persi per malattia parodontale rispetto a quelli estratti per patologia cariosa.Molti persone credono che un sanguinamento gengivale dopo aver spazzolato i denti sia un qualcosa di  normale dovuto al fatto di avere le gengive più delicate. Molto spesso  quindi, le persone limitano lo spazzolamento o usano spazzolini morbidi pensando di fare meno danni alle loro ‘’delicate gengive’’.

STOP FERMI QUI! Nulla di più sbagliato.

Mettiamolo bene in chiaro: il sanguinamento gengivale è il primo indice di infiammazione gengivale dovuto nella maggior parte dei casi all’accumulo di placca batterica intorno ai denti.  Questa infiammazione  se è limitata ai tessuti gengivali superficiali è reversibile e prende il nome di  GENGIVITE. Quando invece il processo infiammatorio  è più profondo e vengono ad essere  interessati il legamento parodontale e l’osso siamo in presenza di una PARODONTITE.Questa malattia  colpisce in Italia circa il 60% della popolazione. Essa si manifesta attraverso un processo infiammatorio cronico ad evoluzione ciclica che determina la perdita progressiva dei tessuti di sostegno del dente  che formano il parodonto(osso alveolare, legamento parodontale,  cemento e gengiva).L’infiammazione, il gonfiore delle gengive, la progressiva distruzione del legamento e dell’osso  portano alla comparsa di tasche che nascondono al loro interno residui di tartaro e placca batterica che tendono a mantenere sempre attivo il processo infiammatorio. Con il passare del tempo e con l’aumentare del danno inizia a comparire una  mobilità dentaria che diventando  via via maggiore puo’ portare alla perdita dei denti.

Scendiamo adesso più nel dettaglio.

Nella nostra bocca sono presenti più di 300 specie di batteri, diverse specie di protozoi miceti e virus che insieme vanno a costituire quella che si chiama flora batterica orale .  In condizioni fisiologiche la flora batterica serve a mantenere l’equilibrio della mucosa della bocca. Quando si accumula intorno ai denti  forma quella pellicola conosciuta come placca batterica. Essa se permane adesa intorno ai denti per molte ore, diventa più pericolosa perché al suo interno iniziano a  comparire alcune specie batteriche che  attivano in modo più spiccato  la risposta  infiammatoria e immunitaria del nostro organismo.

L’origine della malattia è multifattoriale cioè non basta  la  sola placca batterica ad innescare una parodontite.

La comparsa e la manifestazione clinica della malattia dipende dall’interazione dei batteri con la risposta immune ed infiammatoria del soggetto e con le alterazioni  che si verificano nell’ equilibrio dei tessuti colpiti.

Fattori locali   come  affollamenti, malocclusioni,  restauri dentali debordanti o incongrui ,  morfologia particolare  di alcuni elementi dentari possono favorire l’accumulo di placca e quindi l’innesco dell’infiammazione ma  sono soprattutto i fattori sistemici (malattie sistemiche, diabete, fumo , farmaci, alterazioni salivari, ), che vanno determinare la  ‘’suscettibilità alla malattia’’ da parte dell’individuo. La ricerca suggerisce  la presenza di fattori ereditari come concause alla patologia, legate alla capacità di difesa individuale e al tipo di risposta infiammatoria

È stesso la nostra risposta infiammatoria ed immunitaria che  porta  alla distruzione dell’osso e del legamento parodontale.

Riassumendo:

Se le tue gengive sanguinano vuol dire che  i tuoi denti non sono abbastanza puliti per mantenerle in salute. Anche se li lavi varie volte al giorno non importa, o devi lavarli meglio  o è arrivato il momento di fare un’igiene professionale  e correre dal dentista.

a cura della Bianchi Dental Studios®


31/Oct/2019

La carie è un processo patologico che provoca la distruzione dei tessuti duri del dente, ad opera di alcuni batteri sempre presenti nelle nostre bocche. Tali batteri vengono alimentati dai residui alimentari, motivo per il quale è molto importante lavarli spesso, soprattutto dopo pasti zuccherini.
I bambini ovviamente sono più esposti a questa malattia, anche se l’incidenza negli adulti è comunque elevata. La genetica anche conta in questa problematica, ma ci sono alcuni presidi utili da osservare, sia a livello professionale che a livello personale.
Partendo dai primi, bisogna innanzitutto stabile a quale età cominciare a fare visite dal dentista; gli ultimi orientamenti delle società scientifiche che si occupano di pedodonzia indicano come età utile per cominciare a portare i bambini a visita la soglia dei tre anni, sia per i controlli cariologici che per la prevenzione delle malocclusioni, di cui parleremo in seguito.
A questa età i bambini hanno già tutti i denti “di latte” ed averne cura vuol dire guidare il normale sviluppo e la normale crescita dell’apparato masticatorio del soggetto adulto.
Le principali strategie comportano l’assunzione di fluoro, che se già presente in giusta quantità nell’acqua corrente può aiutare alla formazione, durante lo sviluppo del feto e nei primi anni del bambino, di uno smalto dentario più resistente.
In caso di solchi o fessure particolarmente profonde l’uso di sigillanti può prevenire la formazione di carie a partenza da questi punti. L’uso corretto dello spazzolino, specie se elettrico, associato al filo interdentale può ridurre l’insorgenza a partenza dallo spazio tra dente e dente. Il tempo in cui il cibo ristagna tra i denti gioca un ruolo fondamentale, per questo raccomandiamo di lavare i denti almeno dopo i pasti principali.
Ovviamente accurate visite periodiche, associata ad eventuali radiografie, consentono di intercettare le lesioni cariose ai primi stadi.

a cura della Bianchi Dental Studios






comunica con noi

Contattaci adesso

Non esitare a contattarci per qualsiasi emergenza o per richiederci informazioni importanti


CONTATTO DI EMERGENZA

Chiamaci
Tel. 081 556 7667



Seguici su

i nostri aggiornamnenti



Copyright by Bianchi Dental Studios 2019@. Tutti i diritti sono riservati

Studio Dentistico Associato Via Luca Giordano 93-80128 Napoli
P.Iva 08397491211